Iscriviti al feed rss di CADmag
per tenerti aggiornato
su tutti i nuovi contenuti!

Bambini e TV, come crescere insieme senza problemi

tv
Scritto il 09/11/2011

I bambini amano la TV, e la maggior parte vi passa molto tempo davanti. Per loro la televisione rappresenta una miniera informazioni, di parole nuove e di materie da scoprire, quando si tratta di programmi per l’infanzia. Ma quando sono i genitori, i fratelli più grandi o la babysitter a scegliere il programma in cui sintonizzarsi? Spesso non si da abbastanza peso a questa ricezione passiva. Apparentemente rilassati e tranquilli, addirittura possono sembrare anche disinteressati ma in realtà la loro mente è come una spugna che assorbe stimoli e spunti non sempre istruttivi e positivi che poi sfociano in incubi e paure irrazionali, da un lato, oppure in atteggiamenti aggressivi o comportamenti sbagliati dall’altro. 
Ma oltre ad uno stress di tipo psichico, anche a livello fisico, l’eccesso di tv può nuocere ai bambini. L’obesità è infatti una delle malattie che spesso e volentieri in età infantile viene associata a troppe ore passate davanti alla televisione, intervallate nella maggior parte dei casi da svariati spuntini per sfogare l’eccitazione degli stimoli visivi.

Che fare quindi per rimediare a tutti questi problemi? Non è necessario spegnere definitivamente la spina, ma è sufficiente seguire prima di tutto il buonsenso e magari alcune linee guida:
•    Non fate vedere la televisione ai vostri bambini dai 2 ai 3 anni, età in cui il sistema nervoso è troppo debole per reggere immagini troppo invadenti. Evitate quindi di metterli con il seggiolone davanti alla Tv per cercare di distrarli, far loro mangiare la pappa o preparare la cena.
•    Fino ai 5 anni cercate di guardare la televisione con il vostro bambino, scegliendo insieme il programma e restando a disposizione per rispondere ad eventuali domande e spigargli che quello che sta vedendo non è la vita reale.
•    Non concedere mai più di un’ora, un’ora e mezza al giorno
•    Non far diventare l’appuntamento con la televisione un appuntamento obbligatorio: evita quindi di accenderla ogni giorno alla stessa ora
•    All’ora stabilita, si spegne! Bisogna essere categorici. E per evitare pianti e discussioni, proponete sempre qualche altra attività che faccia dimenticare presto la tv



Tags: , , , , , , ,

Iscriviti alla nostra Newsletter

Seguici sui social networks!